2

Svizzera Market

Non c’è progresso senza confronto. E in un mercato ormai globalizzato il confronto vuol dire rapportarsi con diverse realtà al di fuori dei propri confini. Anche perché, diciamolo, nel settore del vino la tendenza italiana è quella dell’autarchia, del bere solo prodotti di casa nostra (quasi il 90%). Ma c’è, invece, là fuori tutto un mondo che aspetta di essere scoperto. E, magari, nel confronto diretto, di offrire spunti, idee e riflessioni interessanti, magari da replicare e mettere in pratica anche qui. E’ su questi presupposti che Ais Veneto da sempre, attraverso i suoi viaggi-studio, sostiene la necessità di conoscere meglio anche altre realtà vinicole. Sviluppata durante la recente edizione della manifestazione “Il Veneto al 300×100”, ad esempio, grazie ad un convegno intitolato “Mondo Vino”, un format che Ais vuole portare avanti proprio con l’idea di approfondire meglio la conoscenza di mercati diversi, di altre sommellerie, di consumatori con gusti differenti. Già qualche articolo fa avevamo analizzato il fenomeno Cina ed oggi, proprio prendendo spunto dal convegno di cui sopra, si parla di Svizzera. Una terra vicina, ma con differenze sostanziali, come vedremo, sul mercato enologico ma anche molte analogie.

Continue Reading